Ingredienti:
1 orata, 1 merluzzo, 1 bicchiere di cous cous, 1 bicchiere d’acqua, 1 uovo, 50 g di parmigiano grattugiato,  prezzemolo, sale, pepe

Procedimento:
Prepara il cous cous: in una padella antiaderente versa due cucchiai di olio extra vergine d’oliva, e fai tostare per qualche minuto il cous cous.
Nel frattempo che il cous cous si tosta, riscalda un bicchiere d’acqua, raggiunta l’ebollizione versalo nel cous cous, coprilo con un coperchio e lascialo riposare.
Trascorsi 5 minuti, sgrana il cous cous con una forchetta.

Cuoci a bagnomaria l’orata e il merluzzo, lasciali raffreddare e spinali accuratamente.
Ora utilizzando un frullatore o un tritatutto riducili in poltiglia.
Verifica nuovamente di aver eliminato tutte le lische.
Versa il pesce in una ciotola, aggiungi il cous cous, l’uovo, il prezzemolo tritato, il parmigiano, sale e pepe.
Mescola tutti gli ingredienti e forma delle polpette di piccole dimensioni.
Rivesti una teglia con carta da forno, posiziona le polpette e cuoci a 180 gradi per circa 25 minuti

Suggerimenti: provale abbinate alla maionese o con della salsa di soia

Le mie ricette

Ingredienti:
400 g di carne macinata di pollo, 100 g di pangrattato, 3 uova, 5 fette si scamorza, sale, pepe, olio extravergine d’oliva

Procedimento:
In una ciotola versa la carne macinata, il pangrattato, 3 uova, 5 fette di scamorza tagliate a dadini, sale e pepe.
Mescola tutti gli ingredienti.
Forma delle palline.
Ora cuoci versando in una padella antiaderente un filo d’olio evo; inizialmente chiudi con un coperchio, poi
scoprile e cuocile bene fin quando avranno un bel colore dorato
Se preferisci puoi cuocerle anche in forno: 30 minuti a 200°

Suggerimenti:
Servi le polpettine di pollo con un cous cous o della quinoa e delle verdure fresche ad esempio funghi champignon, pomodori e rucola

Le mie ricette

Ingredienti:
Cavolo verza, 1/2 cipolla, 1 spicchio d’aglio, sale, pepe, olio extravergine d’oliva, besciamella, parmigiano grattuggiato, 1 o 2 sottilette.

Procedimento:
Laviamo la verza e tagliamola a striscioline sottili.

In una pentola portiamo ad ebollizione abbondante acqua salata e versiamoci la verza, lasciandola cuocere per circa 5/6 minuti.

Scoliamo la verza.

In una padella antiaderente versiamo dell’olio extravergine d’oliva, la cipolla, 1 spicchio d’aglio (che poi toglieremo), versiamo la verza sbollentita.

Codiamo con sale e pepe.

Lasciamo cuocere per 10-15 minuti.

Nel frattempo prepariamo la besciamella:
40gr di burro, 40gr di farina, 300-400 ml di latte, un pizzico di noce moscata e un pizzico di sale q.b.

Scalda il latte, aggiungi il burro e fallo sciogliere lentamente, aggiungi la farina, mescola con una frusta (evita che si formino grumi). Regola la sapidità aggiungendo un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata. Quando si addensa puoi spegnere; la besciamella è pronta.
P.s. Se si formano grumi puoi eliminarli con un frullatore ad immersione tipo minipimer.

Ora prendi una pirofila da forno, sulla base versa qualche cucchiaio di besciamella, aggiungi la verza (ricordati di togliere lo spicchio d’aglio!), e tutta la restante besciamella, amalgama bene il tutto, aggiungi del parmigiano grattugiato e 1 o 2 sottilette a pezzettini.
Inforna a 180° per circa 15-20 minuti

Suggerimenti:
Il cavolo verza con besciamella e formaggio cotto al forno piacerà anche ai bambini!

Ingredienti:
Coniglio, olio extra vergine di oliva, cipolla, aglio, rosmarino, salvia, timo, sale e pepe, vino bianco o brandy, acqua.

Procedimento:
Metti il coniglio tagliato a pezzetti, in una padella antiaderente con abbondante olio extravergine di oliva, 1/4 di cipolla tagliata finemente, uno spicchio d’aglio, sale, pepe, salvia, rosmarino e timo. Se non hai queste spezie fresche puoi utilizzare quelle secche.

Fai cuocere lentamente,quando la carne ha preso un pò di colore, sfuma con 1/2 bicchiere di vino bianco o del brandy, alza la fiamma in modo che l’alcol evapori velocemente.
Lascia cuocere per circa 50 minuti-1 ora e ogni tanto aggiungi un pò d’acqua, così che non bruci e la carne rimanga morbida.
Quando la cottura sarà quasi ultimata, togli il coperchio  in questo modo i liquidi asciugheranno e il coniglio rosolerà al meglio.

Suggerimenti:
Puoi accostare al coniglio delle patate al forno, delle verdure di campo, delle verdure gratinate, o della polenta.

Ingredienti:
500 g di farina tipo 1, 1 etto di strutto, 2 pizzichi di sale, 1 pizzico di bicarbonato, circa 200 ml di acqua.

Preparazione:
Su una spianatoia versa la farina a fontana, io uso la tipo 1, ma perchè sia più morbida e friabile puoi utilizzare la tipo 0.

Al centro della fontana, versa lo strutto, il sale, il bicarbonato e man mano che impasti aggiungi l’acqua a temperatura ambiente.

Non occorre impastare per troppo tempo.

Ora forma delle paline 5 o 6 e coprile con della pellicola e lasciale riposare per circa 30 minuti.
Ora prendi le palline e stendile sulla spianatoia aiutandoti con il mattarello, (spessore circa 3 mm).

Cottura: Metti la piada Su una teglia calda (se non ce l’hai va bene una padella antiaderente), cuoci a fuoco vivo per qualche minuto per lato.

Suggerimenti:
Puoi farcire la piada come più ti piace; la mia preferita è prosciutto crudo, stracchino e rucola. Di seguito riporto alcuni suggerimenti:
-piada con le verdure
-piada con verdure e mozzarella
-piada con mozzarella, pomodori a fette, sale, olio e origano
-piada con verdure gratinate
-piada con prosciutto cotto, funghi trifolati e maionese
-piada con insalata, acciughe marinate e cipolla di tropea
-piada salsiccia e cipolla cotta
-piada salsiccia e peperoni

P.s. Se sei di corsa è non hai tempo per prepararla in casa, puoi comperare la piadina già pronta! 😉

Le mie ricette

 

Ingredienti:
1 melanzana tonta, 250g di passata di pomodoro, 1 mozzarella, besciamella, parmigiano grattuggiato, farina, olio di semi per friggere, olio extravergine d’oliva, cipolla o scalogno, origano, basilico,sale

Preparazione:
Lava la melanzana/e, tagliala a fette rotonde dello spessore di circa 2-3 mm, mettile in un recipiente con un pò di sale grosso così che perdano l’acqua ed il sapore amaro.

Nel frattempo prepara un sughetto: fai soffriggere nell’olio extra vergine d’oliva della cipolla/scalogno, con dell’origano e del basilico, aggiungi la passata di pomodo, e il sale.

Se non hai la besciamella già pronta puoi farla tu in due minuti:
40gr di burro, 40gr di farina, 300-400 ml di latte, un pizzico di noce moscata e un pizzico di sale q.b.

Scalda il latte, aggiungi il burro e fallo sciolgliere lentamente, aggiungi la farina, mescola con una frusta (evita che si formino grumi). Regola la sapidità aggiungendo un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata. Quando si addensa puoi spegnere; la besciamella è pronta.
P.s. Se si formano grumi puoi eliminarli con un frullatore ad immersione tipo minipimer.

Ora taglia a pezzettini la mozzarella

Prendi le melanzane e passale nella farina, poi friggile nell’olio di semi. Una volta fritte, falle asciugare su uno scottex.

Prendi una pirofila; per le quantità sopra descritte ho utilizzato una teglia tonda dal diametro di 20cm.

Ora dispondi le melanzane fritte sulla base, mettici qualche cucchiaio di sugo, poi sopra qualche cucchiaio di besciamella, un pò di mozzarella e spolvera con del parmigiano. Fai tre starti. Inforna a 180° per circa 20-25 minuti

Le mie ricette

Ingredienti:
Per 4/5 persone 500g di farina tipo 1 – 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva – 250 ml di acqua – 2 cucchiaini di sale – 2 cucchiaini di zucchero – 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio – 1 bustina di lievito istantaneo in polvere (tipo Pizzaiolo Paneangeli), 500g passata di pomodoro, basilico, origano, sale, olio extra vergine di oliva, 250g di  mozzarella per pizza

Procedimento:
Preparazione dell’impasto: In una ciotola capiente versare 500g di farina tipo 1, la bustina di lievito secco istantaneo in polvere, 2 cucchiaini di sale, 2 cucchiaini rasi di zucchero, 1 cucchiaino di bicarbonato.
Con un cucchiaio miscelare tutti gli ingredienti, versare 4 cucchiai (da minestra) di olio extra vergine di oliva ed infine aggiungere 250g di acqua)
Impastare energicamente per 10 minuti, se l’impasto risulta troppo morbido aggiungere dell’altra farina. ( io personalmente impasto nella ciotola, se preferisci puoi impastare sulla spianatoia oppure con un impastatrice)
Copri l’impasto con un canavaccio da cucina e lascialo riposare in un luogo caldo per 2 ore. Passata la prima ora rimpastalo nuovamente e lascialo ancora riposare.
Ora stendi l’impasto con un mattarello (se non ce l’hai, stendilo a mano),
fodera una teglia con carta da forno e adagialo sopra. Lascialo riposare ancora un pò.
Nel frattempo riscalda il forno a 250°.

Preparazione per il pomodoro: in un pentolino versa 500g di pomodoro,  4-5 foglie di basilico, abbondante origano, olio extra vergine di oliva e sale q.b.
Cuoci per 10 minuti.

Preparazione per la mozzarella: tagliala a fettine sottili oppure se preferisci,  puoi grattugiarla con una grattugia

Inforniamo:
Prendi la teglia sulla quale hai steso l’impasto, sistemalo, versaci sopra il pomodoro, inforna a 250°.
Dopo circa 30 minuti l’impasto avrà preso un bel colore dorato, la pizza dovrebbe essere quasi cotta (ogni forno ha i suoi tempi, quindi valuta tu la cottura)
Ora stendi la mozzarella e spolvera dell’altro origano.
Ancora una decina di minuti in forno e la pizza è pronta!

Le mie ricette

Ingredienti:
Polenta istantanea per 4/5 persone, 600 gr di vonogole, 400 gr di gamberetti, 5 calamari, pomodorini, sale, prezzemolo, aglio, olio extra vergine di oliva.

Procedimento:
Portare a bollore 1l e 1/2 o anche 2 di acqua, salare.

Sguscia e lava i gamberetti, lava le vongole e i calamari; questi ultimi tagliali a striscioline sottili, infine lava i pomodorini ed il prezzemolo.

In una padella antiaderente, versa dell’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio, i pomodorini a pezzetti (se sono molto piccoli puoi non tagliarli), le vongole, i gamberetti, i calamari,  il prezzemolo e un pizzico di sale.
Copri con un coperchio per 10 minuti; poi togli il coperchio e lascia ancora sobbollire per altri 10 minuti.

Ora versa poco alla volta, sempre mescolando, la polenta istantanea nell’acqua che hai portato precedentemente ad ebollizione; io la preferisco “morbida, un pò cremosa” per tanto la verso poco alla volta fino ad ottenere la consistenza che preferisco.

Ora impiatta! Polenta e guazzetto di pesce, aggiungi un pò di prezzemolo fresco.

Suggerimenti:
Il guazzetto puoi renderlo più ricco aggiungendo altre varietà di pesci e crostacei.
Questo piatto facile e veloce, è privo di glutine, quindi adatto anche a celiaci o intolleranti al glutine.

Le mie ricette

 

Ingredienti:
1 fetta di pesce spada (600 gr), 400 gr di radicchio, semi di lino, 1 cipolla, scorza grattuggiata di limone, sale, olio evo e pepe.

Procedimento:
Dopo aver lavato il pesce spada, asciugalo con uno scottex, poi ricoprilo con semi di lino, sale e pepe. Ora ponilo in una griglia o in una pentola antiaderente, e fallo cuocere bene sopratutto all’estreno; nella stessa griglia salta il radicchio e la cipolla tagliata a fette, condisci nuovamente con sale e pepe e un pò di olio evo. A cottura ultimata, poni il pesce spada in un piatto da portata con le verdure accanto o intorno e spolverizza sopra della scorza grattuggiata di limone e dell’olio Evo.

Le mie ricette

Ingredienti:
300 gr di carne macinata, 2+1 uovo, 80 gr di parmiggiano grattuggiato, 80gr di pane grattuggiato, prezzemolo, sale, pepe, sesamo.

Procedimento:
In una terrina, versa la carne macinata, 2 uova, il pane grattuggiato, il parmiggiano, il prezzemolo tritato, sale e pepe. Ora amalgama bene tutti gli ingredienti, forma dei medaglioni.
In un piatto sbatti un uovo, in un altro piatto versa i semi di sesamo; ora passa i medaglioni di carne nelle uova e successivamente nel sesamo, ricoprendo bene i due lati.
Cuocili in una pentola antiaderente in cui verserai dell’olio per friggere; quando avranno raggiunto un bel colore d’orato saranno pronti.